Resmi Guido

pittore incisore disegnatore
Virgilio (MN), 14 settembre 1897 - Mantova, 14 febbraio 1956

Guido Resmi nasce a Virgilio (MN) il 14 settembre 1897.
Partecipa nel 1920 all’Esposizione del Paesaggio Italiano di Gardone. Nel 1921 interviene alla Mostra Artistica Mantovana in Palazzo Ducale a Mantova e alla Mostra della Famiglia Artistica Mantovana in Piazza Castello a Mantova. Nel 1923 figura alla 3a Mostra Artistica Mantovana in Palazzo Ducale a Mantova. Alla IV Mostra d’Arte del Sindacato Artisti Mantovani a Palazzo Ducale di Mantova, nel 1927 presenta, su invito, sedici dipinti. Nel 1928, prende parte alla Fiera d’Arte Mantovana nel Palazzo della Camera di Commercio di Mantova. Partecipa alla Mostra artistica di Cattolica, nel 1929. Nel 1931, in occasione della II Settimana Mantovana a cura del Sindacato Fascista Belle Arti di Lombardia, Sezione di Mantova, prende parte alla Prima Mostra Provinciale d’Arte nel Ridotto del Teatro Sociale. Figura, nel 1933, alla Mostra Provinciale Pittura e Scultura tenutasi in occasione della III Settimana Mantovana, in Palazzo Ducale di Mantova. Nel 1934 figura alla V Mostra d’Arte del Sindacato Interprovinciale Fascista Belle Arti di Lombardia al Palazzo della Permanente di Milano e alla Terza Mostra d’Arte “Fiaccole ardenti” a Mantova. Nel 1935 interviene alla Seconda Quadriennale romana, viene quindi invitato alla Mostra del Sindacato Nazionale Fascista di Belle Arti a Firenze, figura alla VI Mostra d’Arte del Sindacato Interprovinciale Fascista Belle Arti di Milano al Palazzo della Permanente, vince il concorso per il cartellone della Mostra d’Arte della V Settimana Mantovana. Partecipa alla Quarta Mostra Provinciale d’Arte in occasione della V Settimana Mantovana. Nel 1936 prende parte alla VII Mostra d’Arte del Sindacato Interprovinciale Fascista Belle Arti di Milano al Palazzo della Permanente; ottiene il Premio con Diploma di Medaglia d’oro dal Ministero Educazione Nazionale, figura, in occasione della VI Settimana Mantovana alla V Mostra Sindacale Provinciale di Mantova nel Palazzo Te, è premiato con Medaglia d’Oro del Ministero dell’Educazione Nazionale. Espone nel 1937 alla II Mostra Nazionale organizzata dal Sindacato Fascista Belle Arti di Napoli, prende parte alla Mostra degli Artisti Mantovani tenutasi in occasione della VII Settimana mantovana, al Palazzo Ducale di Mantova. Nel 1938, interviene alla IX Mostra d’Arte al Palazzo della Permanente di Milano. Supera la selezione e prende parte nel 1938 alla XXI Biennale Internazionale di Belle Arti di Venezia. Nel 1939 figura alla X Mostra d’Arte del Sindacato Interprovinciale Fascista Belle Arti di Milano al Palazzo della Permanente. Partecipa alla Mostra dei Pittori, Scultori e Incisori Mantovani ’800 e ’900 al Palazzo Te di Mantova, in quell’occasione il Presidente della Provincia di Mantova acquista la sua incisione Piazza Virgiliana, per una costituenda Galleria d’Arte Moderna. Prende parte nel 1941, alla Mostra Artisti Mantovani con Enrico Baldassari, Mario Polpatelli e Virginio Tiranti, alla Galleria Casa d’Artisti a Milano. Partecipa nel 1942 alla IX Mostra sindacale degli artisti mantovani tenutasi nel Ridotto del Teatro Sociale di Mantova. Interviene alla XII Mostra Interprovinciale del Sindacato Fascista Belle Arti di Milano, Concorsi Paesaggio Lombardo e Ritratto al Palazzo della Permanente. Figura alla X Mostra Sindacale d’Arte nel 1944, allestita nella sede dell’Unione professionisti e artisti a Mantova. Nel 1945, è presente nella mostra collettiva dei pittori mantovani alla Galleria Alle Concole di Mantova. Espone alla Mostra della Libertà tenutasi, nelle Sale di Palazzo Ducale a Mantova. Nel 1946, interviene alla Mostra d’Arte mantovana al Palazzo della Ragione. Nel 1947, prende parte alla Mostra d’Arte al Palazzo della Ragione di Mantova (Guido Resmi risulta vincitore del Secondo premio di Pittura). Partecipa, nel 1948, alla Ia Mostra Nazionale d’Arte Contemporanea Aprile Milanese, organizzata dalla Società per le Belle Arti di Milano nella Villa Reale e al 1° Premio Suzzara. Nel 1949 è al II Premio Suzzara e alla Mostra Nazionale di Pittura e Scultura Premio Mantova 1949 tenutasi al Palazzo della Ragione di Mantova. Espone, nel 1950, alla Mostra Collettiva Artisti Mantovani nel Palazzo Te di Mantova e al III Premio Suzzara viene premiato il suo disegno Pascolo in riva al Mincio. È presente nel 1951 alla Mostra Nazionale di Reggio Emilia, alla Mostra Sindacale Artisti Mantovani tenutasi nella Casa del Mantegna in Mantova e al IV Premio Suzzara. Alla Casa del Mantegna di Mantova, nel 1953, prende parte al Premio Mantegna. Nel 1955, interviene alla Mostra interprovinciale di Mantova alla Casa del Mantegna.
Guido Resmi muore a Mantova il 14 febbraio 1956.


Sue incisioni sono inserite nella Raccolta delle Stampe Adalberto Sartori di Mantova,

Sito internet: www.raccoltastampesartori.it


Bibliografia:
2003 - Adalberto Sartori e Arianna Sartori, “Artisti a Mantova nei secoli XIX e XX. Dizionario biografico”, volume V, Mantova, Archivio Sartori Editore.

2012 - Catalogo Sartori d'arte moderna e contemporanea, a cura di Arianna Sartori, Mantova, Archivio Sartori Editore, p. 357.

2014 - Cento anni di arte mantovana dal secolo breve ai nostri giorni, a cura di Arianna Sartori, catalogo mostra, Casa Museo Sartori, Castel d'Ario (MN), Archivio Sartori Editore, Mantova, pp.nn.

2015 - MantovainArte2015. 1° regesto artistico mantovano, a cura di Arianna Sartori, presentazione di Maria Gabriella Savoia, catalogo mostra, Castel d'Ario, Casa Museo Sartori, Mantova, Archivio Sartori Editore, pp. nn.

Leggi tutto
Risultati trovati: 24